La formazione trasversale dei consulenti New Generation

Il percorso New Generation approfondisce alcune soft skills che permettono al consulente assicurativo di “fare la differenza”.

Nel corso del progetto New Generation, i neo-consulenti hanno preso parte ad una learning journey pensata per la loro crescita all’interno delle agenzie Assicoop.

Questo percorso di accompagnamento prevede molteplici “tappe” che si riferiscono a differenti momenti di formazione su tematiche tecniche e trasversali, combinando anche differenti metodologie di apprendimento.

In un precedente articolo abbiamo approfondito i temi tecnici della journey.

Perché una learning journey focalizzata anche sulle competenze trasversali?

La learning journey New Generation vuole superare il concetto di technical skills e soft skills come due compartimenti stagni; la journey si fonda quindi sull’idea che le competenze trasversali sono importanti in quanto valorizzano e sostengono le competenze tecniche e permettono di declinarle al meglio all’interno e all’esterno della propria organizzazione.

Quindi, per i contenuti traversali, cosa ha previsto la learning journey?

La journey New Generation approfondisce e declina in ambito assicurativo alcune soft skills che sono particolarmente determinanti per il ruolo di consulente assicurativo perché permettono di “fare la differenza” per il cliente, per sé stessi e per il proprio gruppo di lavoro.

Le 4 soft skills determinanti per il ruolo di consulente assicurativo

La comunicazione efficace

Comunicare in maniera efficace significa saper ascoltare il proprio cliente, cogliere il suo punto di vista, comprendere le sue necessità e comunicare in modo chiaro, trasparente.

La comunicazione efficace non è qualcosa di pre-definito e statico ma si adatta al cliente, si declina in maniera differente e si arricchisce nella suo essere omnicanale.

Sono stati proposti ai neo-consulenti strumenti di comunicazione, negoziazione, e creazione di storytelling utili per guidare una relazione diversificata e omnicanale con il cliente. 

La relazione con il cliente

Gestire la relazione con il cliente significa costruire relazione proficue con i propri con i propri clienti e ancor più costruire rapporti di valore basati su conoscenza e fiducia.

In questo senso, il consulente assicurativo si pone oggi come un punto di  riferimento per il cliente (e non un venditore), un professionista con cui dialogare che individua le migliori soluzioni assicurative per rispondere ai bisogni del proprio cliente

Il digital selling

Esplorare gli strumenti del digital selling significa individuare le opportunità di utilizzare in maniera integrata tutti i canali digitali per instaurare e consolidare relazioni professionali con i clienti, finalizzate alla generazione di nuove opportunità di business.

Il digital selling mette al centro il cliente che è sempre più informato e consapevole e permette lui di portare avanti un processo di acquisto (per intero o alcune sue fasi) con strumenti digitali, con semplicità, trovando rapidamente le informazioni necessarie e in totale trasparenza.

Il personal branding

Esplorare le opportunità del personal branding significa comprendere l’importanza per un consulente assicurativo di “farsi riconoscere” sul mercato attraverso le proprie competenze ed esperienze.

Per un consulente assicurativo infatti, la leva del networking è fondamentale per entrare in contatto con i clienti e condividere il proprio know how tecnico, informazioni, aggiornamenti che possono essere utili spunti per i clienti.

Allenare queste competenze attraverso esercitazioni e strumenti pratici permette ai neo-consulenti di raccogliere una serie di input per sviluppare la propria professionalità e relazionarsi con il cliente.

Perché la competenza genera fiducia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin