Il ruolo del consulente assicurativo

Essere consulente assicurativo in Assicoop vuol dire saper interpretare i bisogni del cliente e accompagnarlo verso la soluzione più opportuna
Il ruolo del consulente

Assicoop, con il progetto New Generation ricerca nuovi talenti per il ruolo di consulente assicurativo, da inserire su tutto il territorio.

Ma… chi è il consulente assicurativo all’interno Assicoop?

Il consulente assicurativo in Assicoop ricopre un ruolo dinamico e coinvolgente, in cui l’intraprendenza e la cura delle relazioni interpersonali sono parole chiave per avere successo. I suoi principali obiettivi riguardano:

  • la gestione di un portafoglio clienti,
  • l’acquisizione di nuovi potenziali clienti.

Essere consulente in Assicoop significa superare le logiche della vendita.

Essere consulente in Assicoop significa mettere il cliente (e non il prodotto) al centro, comprendere i suoi bisogni e accompagnarlo nella definizione della soluzione più adeguata a soddisfare le sue esigenze.

 

Quali sono le attività del consulente assicurativo?


Le attività svolte dal consulente assicurativo in Assicoop sono molteplici e per comprenderle a pieno è importante focalizzarsi proprio sulla parola che definisce il ruolo: consulente.

Non si tratta di vendere prodotti assicurativi bensì di offrire un servizio di consulenza e quindi mettere il proprio bagaglio di conoscenze, competenze ed esperienze al servizio del cliente. Per farlo è necessario unire e intrecciare due piani: da un lato la parte tecnica e dall’altro l’ascolto, la cura, la conoscenza, la relazione di fiducia. Soltanto combinando questi due approcci è possibile consigliare, creare, individuare soluzioni ad hoc per il singolo cliente.

Non meno importante, essere consulente significa accompagnare il cliente a conoscere e comprendere sempre più i rischi a cui ciascuna persona può essere esposta e le possibilità di copertura assicurativa. Questo elemento è strettamente correlato con i cambiamenti e le evoluzioni del contesto lavorativo, sociale e culturale. Per esempio, pensiamo all’emergenza sanitaria e a come ha contribuito a modificare la percezione del rischio e quindi le esigenze delle persone: ambito sanitario, viaggi, abitazione, ecc.

I consigli di Fabrizio Silveri, Consulente Assicoop Romagna Futura​

Fabrizio Silveri di Assicoop Romagna Futura fornisce consigli ai neo-consulenti di New Generation 

Chi sono i clienti del consulente assicurativo?

I clienti del consulente assicurativo di Assicoop sono molteplici: privati, famiglie, aziende.

Questa però è solo una macro-categorizzazione in quanto ogni cliente ha una sua storia, un suo stile di vita e un suo progetto di vita o imprenditoriale, o entrambi.

Un bravo consulente assicurativo è quindi capace di creare una connessione con il cliente per essere il punto di riferimento, un professionista con il quale confrontarsi per la realizzazione, dei suoi piani futuri. Queste sono soltanto alcune delle caratteristiche di un consulente assicurativo, un ruolo complesso, sfidante e motivante. E per i neo-consulenti del progetto New Generation ogni momento di formazione all’interno del percorso e ogni giornata di vita lavorativa in agenzia rappresenta un interessante momento di apprendimento e crescita della propria professionalità.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin