La formazione tecnica dei consulenti New Generation

Prosegue a pieno ritmo la formazione dei giovani consulenti assicurativi coinvolti nel progetto New Generation di Assicoop. Scopri gli obiettivi del percorso formativo.

Il percorso formativo ha un duplice obiettivo:

  • l’acquisizione di conoscenze e competenze utili per ricoprire il ruolo di consulente assicurativo
  • la conoscenza del contesto, delle persone, dei valori, della cultura di Assicoop

Il percorso prevede numerosi contenuti ed attività e si articola in una learning journey: un viaggio che mette i neo-consulenti al centro del proprio sviluppo. Si supera quindi la logica di una formazione frontale per dar vita ad una serie di iniziative che permettono ai neo-consulenti di sperimentarsi, lavorare insieme e confrontarsi con professionisti del settore assicurativo.

All’interno della learning journey è possibile ritrovare quindi molteplici momenti di apprendimento di competenze sia tecniche sia trasversali.

Cosa prevede la learning journey per quanto riguarda i contenuti tecnici?

I contenuti tecnici, all’interno della learning journey sono affrontati attraverso una varietà di attività e momenti formativi che prevedono diverse modalità di fruizione.

La formazione tecnica obbligatoria

Appena entrati in Assicoop i neo-consulenti intraprendono un percorso di formazione tecnica. L’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) con il Regolamento 40/2018 definisce l’obbligo di una prima formazione professionale di almeno 60 ore. Questa formazione è necessaria per poter sostenere l’esame per l’iscrizione al Registro degli Intermediari Assicurativi (RUI). In questo modo l’IVASS valuta la preparazione delle figure che si presenteranno sul mercato come intermediari assicurativi, a tutela del cliente. Il superamento del test e l’iscrizione al RUI – sezione E (dedicata ai collaboratori di agenti o broker) rappresentano una milestone fondamentale per i neo-account all’interno del percorso New Generation.

La formazione di Compagnia

Si tratta i corsi di formazione erogati da Unica, la Corporate Academy di Unipol Gruppo che si occupa della formazione professionale delle strutture Unipol Gruppo. Questa parte di formazione tecnica aggiuntiva risulta indispensabile per approfondire e rendere maggiormente solide le conoscenze acquisite (con la formazione tecnica obbligatoria) ricercando profondità e qualità delle competenze specialistiche e creando un forte contatto con l’esperienza sul campo, in agenzia. Proprio per questa ragione, questa formazione prende avvio solo dopo l’iscrizione al RUI e quindi l’avvio delle attività in agenzia al fine di migliorare sempre più le capacità di fornire consulenza al cliente.

Formazione sui prodotti assicurativi UnipolSai

L’obiettivo di questi incontri formativi è quello di padroneggiare il mondo assicurativo Assicoop, approfondendo più da vicino i prodotti assicurativi UnipolSai e le loro specificità con casistiche tratte dall’esperienza di professionisti senior. Questi contenuti, infatti, sono erogati da colleghi e riguardano molteplici temi, andando a coprire gli ecosistemi welfare, property e mobility, mettendo a frutto le esperienze maturate nelle diverse Assicoop per renderle un patrimonio comune e condiviso.

Formazione sulle evoluzioni del mercato assicurativo

Ulteriori momenti formativi sono fruiti sotto forma di formazione a distanza mediante sessioni video. Questo tipo di formazione si pone l’obiettivo di fornire ai neo-consulenti gli elementi necessari per avere una cornice di riferimento più ampia sul mondo assicurativo. Con questo tipo di contenuti, infatti i neo-consulenti hanno l’occasione di attivare riflessioni e comprendere le interessanti prospettive della cultura finanziaria e in particolare della protezione e tutela dai rischi attraversi temi quali il Business Model Assicurativo e i Mega Trend del settore

Sessioni Q&A

Le sessioni di Q&A sono momenti organizzati in collaborazione con consulenti aziendali esperti nel settore assicurativo. Si tratta di sessioni che vengono svolte per permettere ai neo-consulenti di porre domande e quindi approfondire quei temi che sono stati per loro maggiormente interessanti oppure maggiormente complessi.

Queste sessioni sono particolarmente apprezzate dai neo-consulenti: risultano dense di apprendimento, coinvolgenti e ricche di riflessioni condivise

Tutte le attività formative si pongono l’obiettivo non solo di trasferire contenuti ma anche e soprattutto di permettere ai neo-consulenti di esplorare e comprendere sempre più in profondità le logiche del mondo assicurativo e come i prodotti assicurativi possono rispondere  alle specifiche esigenze del cliente. Perché “Imparare è un’esperienza; tutto il resto è solo informazione” (Albert Einsetein).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin