RISCHIO AMBIENTALE – Responsabilità, prevenzione e tutela

RISCHIO AMBIENTALE

Responsabilità, prevenzione, tutela.

Cos’è il rischio ambientale? Quando si parla di piani di emergenza e di business continuity a seguito di incendio, di inquinamento o di altri eventi, la maggior parte delle aziende italiane manifesta una situazione poco strutturata. Ed il tutto a partire dalle coperture assicurative.

Spesso il danno diretto, per un’azienda che subisce un sinistro, è soltanto la punta dell’iceberg della situazione di emergenza che dovrà affrontare. Quindi non intervenire in modo appropriato e celere, può comportare il fermo dell’attività per periodi più lunghi del necessario. Possono verificarsi ricadute importanti sul bilancio e tali da minacciare la sopravvivenza dell’azienda.

E tra i pericoli anche le conseguenze per la reputazione e le relazioni con la clientela, i fornitori e la comunità del territorio.

Questi sono i temi esaminati il 23 maggio scorso a Milano Marittima al Convegno “Rischio Ambientale: responsabilità, prevenzione, tutela”. Il convegno è stato organizzato da Confindustria Romagna e Assicoop Romagna Futura S.p.A., agente generale UnipolSai per la Romagna.

Con la collaborazione di UnipolSai Assicurazioni S.p.A.

I relatori che hanno preso parte al convegno sono: l’Avv. Pietro Nisi, di LS LexJus Sinacta, <Ecoreati, tra sentenze di condanna e prevenzione>. Il Dott. Matteo Bistoletti, di Edam, <Risk Assessment>. Ed infine la Dott.ssa Daniela Marucci, di UnipolSai Assicurazioni, <Valutazione del rischio assicurativo>.

Per chi fosse interessato a ricevere il materiale presentato nel corso del Convegno